Azienda Ospedaliera di Perugia

Vaccine Day - domenica 27 dicembre

L'arrivo del vaccino al nostro magazzino, il team vaccinale e i primi 12 professionisti vaccinati. Video e foto.

E' arrivato alle 7.53 il vaccino Pfiser Biontech destinato all'Umbria. Il mezzo, scortato dall'Esercito, è partito nella prima mattinata dall'Ospedale Spallanzani di Roma ed è arrivato al magazzino farmaceutico dell'Ospedale di Perugia, presso lo stabile della ditta Servizi Associati che lo gestisce.

All'arrivo è stato preso in consegna dal dott. Alessandro D'Arpino direttore della Farmacia ospedaliera per il controllo di conformità, avvenuto nella cella frigorifera del magazzino. D'Arpino ha accettato le 17 filiale, pari a n. 85 dosi, nel software di magazzino e poi ha predisposto la spedizione per l'Ospedale di Spoleto, luogo scelto dalla Direzione regionale per il Vaccine Day dell'Umbria.

Alle 9.09 il furgoncino bianco della farmacia ospealiera, scortato dai Carabinieri e dalla Vigilanza Umbra è arrivato all'Ospedale di Spoleto e, sempre D'Arpino responsabile della consegna, ha controllato con la dottoressa Orietta Rossi, direttore sanitario del presidio ospedaliero di Spoleto, il prodotto e, prima di procedere con le vaccinazioni, ha formato il team vaccinale di Spoleto incaricato alle procedure di vaccinazione del Vaccine Day.

Il primo team vaccinale delle Aziende sanitarie è stato quello della USL Umbria 1 che è ripartito immediatamente dopo la vaccinazione degli stessi sanitari, per Perugia, destinazione RSA Santa Margherita. La prima ad essere vaccinata in Umbria è stata la dottoressa Micaela Cardamone, coordinatrice della stessa equipe vaccinale.

E' toccato poi al team vaccinale dell'Ospedale di Perugia coordinato dalla dottoressa Tiziana Fiordi della Medicina del Lavoro, prima vaccinata dell'Azienda Ospedaliera di Perugia. Fanno parte del team: Gabriella Carnio, infermiera del SITRO, Patrizia Sforna, infermiera delle Malattie Infettive, Alberto Matteucci e Massimo Mangialardo, infermieri della Medicina del Lavoro.

Successivamente sono stati vaccinati i team vaccinali della Azienda Ospedaliera di Terni e quello della USL Umbria 2.

Concluse le vaccinazioni alle equipe vaccinali sono iniziate quelle ai sanitari impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid-19.

La prima professionista vaccinata, per l'Ospedale di Perugia, è stata la professoressa Daniela Francisci, direttore delle Malattie Infettive e a seguire la professoressa Antonella Mencacci, direttore del Laboratorio di Microbiologia, il professor Matteo Pirro, direttore della Medicina Interna, la professoressa Cecilia Becattini, direttore della Medicina D'Urgenza Covid 1 e Covid 2, il dottor Marco Rondini, del Pronto Soccorso, il dottor Fabio Gori, direttore della Terapia Intensiva 1, il dottor Stefano Baglioni, direttore della Pneumologia e UTIR, Luigina Bardelloni, coordinatrice infermieristica della Pneumologia, il dottor Dario Pizzirusso dell'ospedale da campo militare, gli infermieri Aldo Bussotti e Loris Taccucci e la OSS Fiorella Ferrini.

La seconda dose del vaccino verrà somministrata il 18 gennaio presso i punti vaccinali di ciascuna Azienda sanitaria.

Per l'Ospedale di Perugia sono state individuate altri 2 team vaccinali, che dovranno vaccinare circa 4000 operatori della sanità tra dipendenti ospedalieri e personale dei distretti sanitari di Perugia e Assisi, e un ambulatorio dedicato che sarà attivato, i primi giorni di gennaio, appena ricevute le dosi vaccinali da Roma.


Intervista al dottor Alessandro D'Arpino 





Consegna e controllo dosi vaccinali nel magazzino ospedaliero





Intervista al commissario dottor Marcello Giannico





Preparazione del Vaccino





L'appello della prof.ssa Antonella Mencacci - direttore Laboratorio Microbiologia





L'appello del prof. Matteo Pirro - direttore Medicina Interna





L'appello della prof.ssa Cecilia Becattini - diretore Medicina d'urgenza Covid1 e Covid 2

Contenuto inserito il 27-12-2020, aggiornato al 28-12-2020

Ultime notizie

Notizia

Oggi seconda dose per i sanitari dell'Ospedale di Perugia vaccinati al V-day

Effettuato il richiamo ai primi vaccinati lo scorso 27 dicembre a Spoleto

Notizia

APP IMMUNI

Si chiama CUN il nuovo codice per comunicare al Servizio Sanitario Nazionale la positività al virus COVID-19

Notizia

Un grande guanto unico al mondo per i neonati prematuri

Donazione dell'Associazione "La carica dei prematuri" alla Terapia Intensiva Neonatale