Azienda Ospedaliera di Perugia

Straordinario risultato su recidive leucemie acute : Programma Trapianti Perugia premiato a Francoforte

Nel  recente congresso della Società Europea di Trapianto di Midollo, svoltosi a Francoforte,  tra i risultati che  hanno suscitato particolare interesse nella comunità scientifica, ci sono recenti analisi dei dati del Programma Trapianti di Perugia, che, utilizzando protocolli  clinici innovativi, mostrano  una incidenza  straordinariamente bassa  di recidive di  leucemie acute. “ Nella mia relazione –sottolinea il prof. Andrea Velardi, direttore del Programma Trapianti  di Perugia- ho presentato dati frutto della attività di tutti i componenti del Programma che indicano come  la  struttura complessa di Ematologia del S. Maria della Misericordia nell’ultimo biennio  ha avuto una sola recidiva di leucemia acuta  su 53 trapianti da donatore  familiare incompatibile.  Questo risultato – aggiunge la nota dell'ospedale -  è  frutto delle competenze e dell’entusiasmo dei  giovani ricercatori  che operano all’interno del CREO ( Centro Ricerche  Emato-Oncologiche ) e  all’interno del reparto  di Ematologia.  Sono intervenuti al congresso di Francoforte con presentazioni di studi clinici anche i ricercatori dott.  Loredana Ruggeri , Antonio Pierini , Sara Piccinelli ,  dell’equipe del Programma Trapianti. Durante la cerimonia di chiusura del congresso la dott.ssa Sara Piccinelli  ha ricevuto un premio per “ i migliori lavori scientifici da parte di giovani ricercatori “

Contenuto inserito il 29-03-2019, aggiornato al 29-03-2019