Azienda Ospedaliera di Perugia

Ripartire dopo il Covid, esperienze e prospettive

Al via il terzo workshop nazionale dei Controlli di Gestione delle Aziende Sanitarie 





Com’è stata gestita la pandemia dal punto di vista amministrativo e sanitario e quali sono le prospettive future. È questo il focus al centro del workshop nazionale dei servizi di Controllo di Gestione delle Aziende Sanitarie e ospedaliere che ha preso il via oggi, giovedì 18 novembre, alla sala convegni “Ugo Mercati” dell’Azienda Ospedaliera di Perugia.

Le due giornate di lavori vedono la partecipazione di un parterre di relatori di caratura nazionale per confrontarsi su alcuni dei temi di strettissima attualità legati all’emergenza da Covid-19, quali la medicina di genere, la telemedicina, le nuove sfide da affrontare e gli strumenti a supporto della gestione operativa di un’Azienda sanitaria.

Dopo i saluti istituzionali affidati al direttore generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, Marcello Giannico, il convegno - moderato dal dottor Luca Bianciardi - è entrato nel vivo con la relazione della dottoressa Sabrina Socci sulla “gestione amministrativo-contabile dell’emergenza sanitaria: esperienza della Regione Umbria”, per poi approfondire, con il dottor Fabrizio Ruffini, l’utilizzo dei dati sanitari in epoca Covid portando, quindi, l’esperienza affrontata in questi mesi dall’Ospedale di Perugia.

“Evoluzione e prospettive del ruolo del controller nelle Aziende sanitarie” è invece il tema affrontato dal professor Stefano Baraldi, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Tra i relatori, anche la dott.ssa Astrid Pietrosi, Direttore Dipartimento Programmazione e Controllo di Gestione dell’UPMC Salvator Mundi International Hospital, la dott.ssa Valeria Caso della Stroke Unit dell’Ospedale di Perugia con un approfondimento sulla medicina di genere e il dottor Marco Mencacci, informatico dell’Azienda Ospedaliera.

I lavori proseguiranno anche nella giornata di venerdì 19 novembre con la professoressa Francesca Lecci dell’Università Bocconi di Milano, con la dottoressa Silvia Pagliantini dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana e con il direttore generale Ausl Ferrara, Monica Calamai. Previsto un approfondimento anche sul ruolo deli indicatori sanitari con la dottoressa Vania Carignani dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona e sui piani di rientro regionali e aziendali con Beatrice Borghese dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “Città della Salute e della Scienza” di Torino.
Contenuto inserito il 18-11-2021, aggiornato al 18-11-2021

Ultime notizie

Notizia

Riconoscimento al concorso letterario “Io c’ero… il tempo sospeso”

Premio “Persona e Comunità” di Torino, segnalazione di “Buon Esempio”

Notizia

La Chirurgia Otologica fa scuola: 18esimo corso a Perugia per apprendere le tecniche più avanzate

Gli allievi hanno simulato gli interventi trasmessi dal blocco operatorio in live surgey

Notizia

3 Bollini Rosa riconosciuti dalla Fondazione ONDA

Massimo riconoscimento per l'attenzione alla salute delle donne

Notizia

Il dott. Giuseppe De Filippis nominato Direttore generale F.F.

Il Direttore sanitario assumerà questo incarico fino alla nomina del nuovo Direttore generale