Azienda Ospedaliera di Perugia

Ricerca su farmaci intelligenti nel tumore al polmone :riconoscimento per la Oncologia di Perugia

Il gruppo di ricerca della struttura  complessa di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia  ha ricevuto un prestigioso riconoscimento da una società  scientifica che si occupa della gestione di studi clinici. Nello specifico, si tratta di uno studio, coordinato dalla Dott.ssa Rita Chiari , sui farmaci a bersaglio molecolare per i tumori del polmone con la traslocazione di Alh ,molecole che da alcuni anni  hanno modificato la storia naturale della malattia, consentendo così  una  sopravvivenza  a lungo termine unita ad una  soddisfacente qualità di vita. Del gruppo di lavoro fanno  parte i Dottori Giulio Metro, Vincenzo Minotti, Matthias Fischer  e l'infermiera di ricerca Sara Medici. Alla attività di ricerca hanno contribuito anche   i Data Manager Roberta Matocci, Sarà Baglivo e Daniela Colabrese.

“ Il riconoscimento attribuitoci gratifica un gruppo di lavoro che ha proseguito nella attività di ricerca  che rappresenta uno dei punti di forza della scuola di Oncologia Medica di Perugia- ha voluto  sottolineare  la Dott.ssa Chiari-. Questa peculiarità ci ha permesso di essere stati prescelti in uno studio  che sta dando buoni risultati  per quei pazienti colpiti da una patologia infausta fino a pochi anni fa". La  motivazione del premio  mette in evidenza  l’elevato numero di  arruolati e la la qualità del lavoro, certificata  da una ispezione congiunta  di due Agenzie regolatorie, Aifa e Ema, che  operano in ambito europea e italiano. La ricerca, che ha  visto impegnati solo tre centri italiani, è stata pubblicata su Lancet Oncology, considerata  una delle più prestigiose riviste internazionali.

Contenuto inserito il 14-12-2018, aggiornato al 14-12-2018