Azienda Ospedaliera di Perugia

Ricerca, Didattica, Sanità e Sociale: esperienze a confronto

Il convegno, vuole testimoniare, in un confronto aperto con le professioni, le istituzioni e le associazioni, il valore delle attività del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi  Dentarianell’ambito della didattica, della ricerca, dell’assistenza e del sociale, nella consapevolezza delle profonde trasformazioni in tutti gli ambiti di riferimento, a distanza di dieci anni dal suo convenzionamento.

Le trasformazioni degli ultimi anni hanno prodotto un’evoluzione qualitativa delle necessità di cura della popolazione, della percezione di salute, della conseguente richiesta di servizi e della possibilità di accesso agli stessi.

Il Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi  Dentaria oggi è capace di dare risposte non solo negli ambiti propri dell’Università, sede dello sviluppo e delle innovazioni, ma anche in quelli dell’assistenza e del sociale grazie al Centro Odontostomatologico Universitario, struttura assistenziale interaziendale (Azienda Ospedaliera e USL Umbria 1).

Il convegno, la cui iscrizione è gratuita, è accreditato dei più autorevoli patrocini e permette l’acquisizione di 10 crediti ECM FAD.

È articolato in quattro sezioni di cui le prime tre,Lectio Magistralis tenuta dal Dott. Luigi Paglia (Head  Departement of Pediatric Dentistry,Istituto Stomatologico Italiano di Milano e Presidente della Società Italiana di Odontoiatria Infantile), sessione scientifica e sezione dedicata alla progettazione didattica  e all’attività di ricerca del CLMOPD, attestano la qualità scientifica del convegno;  la quarta sezione dedicata alla tavola rotonda dal titolo “L’Odontoiatria Universitaria di Perugia come modello nella relazione con il territorio” è moderata dal dott. Marcello Migliosi (Direttore di Umbriajournal.com e Dottorsalute.com)e si pone l’obiettivo, chiudendo il convegno, di individuare il ruolo dell’odontoiatria universitaria nel contesto regionale e nel panorama nazionale.

Nell’ambito del convegno sarà inoltre presentato l’esito del progetto Ministeriale CCM 2015 “Sperimentazione di un protocollo integrato comprendente modelli di valutazione della “paura del dentista” (dentalfear/anxiety), l’applicazione di tecniche di intervento psicologico/farmacologico e di metodiche mini-invasive di prevenzione/trattamento della carie dentale al fine di aumentare la compliance all’utilizzo dei servizi odontoiatrici e l’efficacia  dei  trattamenti  negli  individui  in  età  evolutiva

Contenuto inserito il 21-05-2019, aggiornato al 21-05-2019