Azienda Ospedaliera di Perugia

Prove tecniche di umanizzazione : studenti di Medicina cantano per Natale nelle corsie del S. Maria della Misericordia

Oggi studenti, domani saranno  medici e infermieri, ma  comunque già consapevoli della importanza della umanizzazione nel loro lavoro. . Proprio il desiderio di  regalare momenti di condivisione e vicinanza ai pazienti  in occasione delle festività natalizie ha animato un  gruppo di  giovani, alcuni dei quali vicini alla laurea , per esibirsi nelle corsie del S. Maria della Misericordia. Muniti di strumenti musicali, spartiti ed entusiasmo, i futuri medici e infermieri hanno scelto di  trascorrere  due giornate in ospedale  in un modo diverso  : non solo musica, ma anche ascolto dei pazienti ricoverati  nelle strutture della Unità di degenza infermieristica,  Radioterapia, Gastroenterologia, Emodialisi, Pediatria, Unità Spinale, Geriatria, Pneumologia e Oncologia.

L’iniziativa, arrivata al terzo anno è stata ideata da Valentina Gemo, al sesto anno di Medicina , che ha  coordinato  una band di studenti, con  l’entusiastica collaborazione del  personale sanitario delle strutture visitate. Valentina  ha potuto contare anche sulla  passione per la musica  dei tanti amici che è riuscita a coinvolgere ,alcuni  impegnati a  livello amatoriale, altri con qualche esibizione anche  in pubblico.

Il repertorio  si è sviluppato  tra canti natalizi  e musica pop, con un coinvolgimento generale  che ha permesso  uno scambio di auguri per le prossime festività in un clima di serenità.  

Contenuto inserito il 20-12-2018, aggiornato al 20-12-2018