Azienda Ospedaliera di Perugia

Prima sacca di anticorpi monoclonali in Umbria

Realizzata dal laboratorio di galenica clinica dell'ospedale di perugia


📹 prima sacca di anticorpi monoclonali Made in Umbria: grazie al lavoro di squadra e alle skills dei farmacisti dell’Azienda Ospedaliera di Perugia e della USL Umbria 2.
➡️ preparata con il sistema robotizzato del laboratorio di galenica clinica dell’ospedale di Perugia.

👉 Luca Coletto “grande soddisfazione per il risultato raggiunto ci tengo particolarmente a complimentarmi con i farmacisti, medici e i professori che, con grande impegno e professionalità, hanno portato avanti studi sugli anticorpi monoclonali che in questo momento sono di interesse primario visto che, con questo tipo di cura, si potrà salvare la vita a molte persone e, allo stesso tempo, si evitano ricoveri permettendo di riportare pian piano la gestione degli ospedali verso la normalità”.

👉 "La preparazione robotizzata del medicinale – dice il dott. ALESSANDRO D'ARPINO direttore della Farmacia ospedaliera - consente di garantire un livello qualitativo di sicurezza più elevato rispetto all’allestimento manuale. La reportistica prodotta dal sistema digitale permette di valutare la coerenza di quanto prescritto rispetto al preparato e monitorare ogni fase del processo.
Nell’ottica futura di incremento del numero delle somministrazioni tale modalità assicura una efficienza maggiore del processo di prescrizione, allestimento e somministrazione di questi importanti farmaci per la terapia delle infezioni da SARS-Cov2".




Contenuto inserito il 04-04-2021, aggiornato al 06-04-2021

Ultime notizie

Notizia

Rimodulazione posti letto Terapia Intensiva 2

Cinque posti letto per accogliere pazienti no Covid che necessitano di assistenza intensiva

Notizia

H-Open Week sulla Salute della Donna promossa dalla Fondazione ONDA

“L’esperto risponde”: nei pomeriggi del 20 e 21 aprile webinar e consulenze a distanza con specialisti ospedalieri

Notizia

Oltre 130 pazienti ricoverati in un mese nell’ospedale da campo regionale di Perugia

Giannico: "Ringrazio tutto il personale per il grande lavoro svolto nell'organizzazione e nell'assistenza e cura ai pazienti".