Azienda Ospedaliera di Perugia

Organizzato il servizio di counsenling telefonico e via mail per i pazienti con lesione midollare

Attivo presso l'Unità Spinale Unipolare diretta dal dottor Sauro Biscotto

 

Implementato nei giorni scorsi il “Servizio di Counseling” ambulatoriale telefonico con videochiamata e tramite mail per i pazienti in follow up seguiti presso l’Unità Spinale Unipolare dell’Azienda Ospedaliera di Perugia.

Il counseling telefonico, tramite il numero fisso 075 5783454, è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12, mentre tramite mail all’indirizzo amb.usu@ospedale.perugia.it.

Un servizio rivolto ai pazienti, umbri e di fuori regione, con lesione midollare, spasticità, dolore neuropatico, vescica e intestino neurologico, seguiti in follow up negli ambulatori della struttura sanitaria diretta dal dottor Sauro Biscotto.

L’implementazione è stata possibile con una organizzazione strutturata grazie al lavoro di operatori sanitari dedicati ed esperti che da anni prestano servizio presso l’Unità Spinale Unipolare. Le equipe multidisciplinari e multiprofessionali presenti nella degenza e presso gli ambulatori, seguono i pazienti con lesione midollare dall’evento acuto sino al proprio domicilio curando gli aspetti psicologici e sociali utili a prevenire complicanze ed a sostenere familiari e care giver.

“L’obiettivo del progetto, che comprende anche consulti in telemedicina, – spiega Biscotto – è andare incontro alle varie problematiche che i nostri pazienti hanno al proprio domicilio. Si tratta di persone con disabilità grave e medio-grave, che solitamente hanno difficoltà a raggiungere i nostri ambulatori, poiché non facilmente trasportabili. Spostamenti che oggi sono resi ancor più difficili dalla attuale emergenza pandemica. Oltre all’assistenza clinica – continua - è molto importante il risvolto psicologico che questo contatto continuo ha sui nostri pazienti”.

Contenuto inserito il 22-03-2021, aggiornato al 22-03-2021

Ultime notizie

Notizia

Rimodulazione posti letto Terapia Intensiva 2

Cinque posti letto per accogliere pazienti no Covid che necessitano di assistenza intensiva

Notizia

H-Open Week sulla Salute della Donna promossa dalla Fondazione ONDA

“L’esperto risponde”: nei pomeriggi del 20 e 21 aprile webinar e consulenze a distanza con specialisti ospedalieri

Notizia

Oltre 130 pazienti ricoverati in un mese nell’ospedale da campo regionale di Perugia

Giannico: "Ringrazio tutto il personale per il grande lavoro svolto nell'organizzazione e nell'assistenza e cura ai pazienti".