Azienda Ospedaliera di Perugia

Il Sindaco Romizi in visita all'ospedale da campo dell'Esercito Italiano

Romizi: "Colgo l'occasione per portare la vicinanza della città al personale sanitario del Santa Maria della Misericordia"

In soli tre giorni è stato montato ed allestito l’Ospedale da campo dell’Esercito Italiano nell’area adiacente all’eliporto dell’Ospedale di Perugia, Santa Maria della Misericordia.

Nella mattinata di mercoledì 11 novembre, il Sindaco Andrea Romizi, accompagnato dal Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera, Dott. Marcello Giannico e dal Brigadiere Generale dell’Esercito, Roberto Nardone, ha fatto visita alla nuova struttura che da domani inizierà ad ospitare pazienti Covid.

L’ospedale da campo, infatti, offrirà prestazioni di tipo clinico-assistenziale ai pazienti con infezione da Covid-19 ed in particolare a quelli che tra loro rientrano tra i “paucisintomatici”.

La capacità ricettiva della struttura consentirà di ospitare 34 posti letto dedicati alla degenza ordinaria e 3 posti letto di degenza sub-intensiva mentre l’attività assistenziale sarà assicurata da medici, farmacisti, infermieri, operatori logistico sanitari (OLS) e da operatori socio sanitari militari ed avrà diretto contatto con l’Azienda Ospedaliera di Perugia e con la Regione Umbria, che ha inserito la struttura dell’esercito nel piano di salvaguardia legato all’emergenza pandemica.

Il Sindaco ha espresso un sincero ringraziamento ai tutti i militari dell’Esercito Italiano, sia a quelli intervenuti nella fase di realizzazione che a che quelli che si occuperanno, nelle prossime ore, di accogliere i pazienti che verranno affidati alle loro cure sotto la direzione del Direttore Sanitario Tenente Colonello, Dott. Gaetano Nappi.

Il Sindaco ha voluto altresì cogliere l’occasione per rivolgere al Commissario Marcello Giannico la più affettuosa vicinanza della città a tutto il personale dell’ Azienda Ospedaliera che da settimane e’ impegnato con straordinario sforzo nella gestione di questa seconda ondata così aggressiva.

L’Amministrazione manifesta il suo apprezzamento per quei cittadini e quelle attività economiche che, già in queste prime ore, con piccole attenzioni e una grande generosità, si sono stretti attorno al personale militare arrivato a Perugia.
Contenuto inserito il 11-11-2020, aggiornato al 11-11-2020

Ultime notizie

Notizia

Studio sulle violenze contro gli operatori sanitari

Premio SISI assegnato a Nicola Ramacciati e al suo gruppo di ricerca

Notizia

Riconoscimento per donne che operano in prima linea contro il Covid-19

Becattini e Ceccarelli: "Lo condividiamo con la grande squadra dell'Ospedale di Perugia"

Notizia

Ospedale di Perugia continua l’impegno contro la violenza di genere

Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, foto di gruppo delle professioniste impegnate alla lotta contro il Covid-19

Notizia

Poltrona multifunzionale per pazienti SLA

Donata da familiari di paziente scomparsa un anno fa