Azienda Ospedaliera di Perugia

Arrivate questa mattina le dosi vaccinali anti-Covid-19 destinate all'Ospedale di Perugia

Sono state consegnate, alle ore 10 di mercoledì 30 dicembre, al magazzino ospedaliero 1.950 dosi


Come da programma sono arrivate nella mattinata del 30 dicembre, nel magazzino ospedaliero a Perugia, gestito dalla Servizi Associati, le prime dosi di vaccino anti Covid-19 prodotte da BioNtech Pfizer destinate agli operatori sanitari dell’Ospedale di Perugia e dei Distretti sanitari di Assisi, Perugia e Trasimeno della Usl Umbria 1.

Il mezzo del corriere è arrivato in piena sicurezza grazie al lavoro degli agenti della Polizia stradale che lo hanno scortato fino a destinazione.

Nell'imballo consegnato vi erano, conservate sotto ghiaccio per mantenere la temperatura a meno 80 gradi, 2 piastre contenenti n. 195 fiale ciscuna che corrispondono a n. 975 dosi, per un totale complessivo di n. 1950 dosi. Il prodotto è stato controllato e stoccato dal dott. Alessandro D'Arpino, direttore della Farmacia ospedaliera, che lo ha posto in uno dei due frigoriferi presenti nel magazzino e nel tardo pomeriggio ha predisposto lo scongelamento e organizzato la consegna.

Il magazzino farmaceutico dell’Ospedale di Perugia è stato individuato dalla Regione Umbria come hub per lo stoccaggio delle dosi che verranno distribuite ai team vaccinali del Santa Maria della Misericordia e della USL Umbria 1.

Le vaccinzioni partiranno il 31 dicembre, ininterrotamente anche durante i giorni festivi, negli ambulatori predisposti presso il reparto di Geriatria al blocco H piano 0.

Per domani sono in programma circa n. 300 vaccinazioni del personale sanitario che per primo ha fornito l'adesione rispondendo alla lettera di invito della Direzione regionale.
Contenuto inserito il 30-12-2020, aggiornato al 30-12-2020

Ultime notizie

Notizia

Oggi seconda dose per i sanitari dell'Ospedale di Perugia vaccinati al V-day

Effettuato il richiamo ai primi vaccinati lo scorso 27 dicembre a Spoleto

Notizia

APP IMMUNI

Si chiama CUN il nuovo codice per comunicare al Servizio Sanitario Nazionale la positività al virus COVID-19

Notizia

Un grande guanto unico al mondo per i neonati prematuri

Donazione dell'Associazione "La carica dei prematuri" alla Terapia Intensiva Neonatale